Le nozze di Figaro - Opera di Vienna

Acquista biglietti
Gennaio 2021 Next
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

Le nozze di Figaro - una delle opere più popolari e più frequentemente eseguite presso la Staatsoper di Vienna - racconta di un "grande giorno": un lavoro eccezionale in termini di musica.

ACT 1
Figaro e Susanna, cameriera della contessa, vogliono sposarsi. Susanna spiega al fidanzato ignari perché la loro nuova camera da letto si trova direttamente tra camera del conte e quella della contessa: in modo che il conteggio avrà un più facile accesso al suo, per Almaviva è alla ricerca di un po 'di avventura extraconiugale. Come un signore progressiva del maniero, abolì la vecchia destra della prima notte, ma vorrebbe ripristinare in caso di Susanna. Figaro ha un altro problema: qualche tempo fa, ha preso in prestito denaro da Marcellina e il suo promesso per iscritto che l'avrebbe sposata, se non era in grado di ripagare il debito. Aiutato dal dottor Bartolo, Marcellina ora vuole costringerlo a vivere fino alla sua accordo. Il conteggio ha sorpreso la pagina Cherubino sola con Barbarina, la figlia del palazzo di giardiniere, al quale il conte si paga visite occasionali. Cherubino, quali la conta
licenziato dal suo servizio sul posto, riferisce i suoi guai a Susanna. Vuole la contessa, che ammira ardentemente, di intercedere con il conteggio a suo nome. Conte Almaviva entra inaspettatamente, Cherubino si nasconde in fretta, e il conte di partenze
fervore in protesta suoi affetti. Sono interrotti da Basilio. Il conteggio stesso è costretto a nascondersi. Basilio cerca di interessare Susanna in un collegamento con il conteggio. Egli cita anche le voci circa l'amore appassionato di Cherubino per la contessa. Incensato, Almaviva irrompe dal suo nascondiglio e si riferisce, con gesti selvaggi, come ha sorpreso Cherubino di recente con la figlia del giardiniere. Con suo grande stupore, scopre Cherubino anche qui, ma deve soffocare la sua ira in quanto la pagina deve aver sentito tutto dal suo nascondiglio.
Figaro arriva con tutti i servi di convincere il conte finalmente nel dare il suo consenso alle nozze. Almaviva promette di dare - più tardi. Cherubino è perdonato solo nella misura in cui è di partire subito e joint reggimento del conte come ufficiale.
 
ACT 2
Contessa Rosina si sente trascurata dal marito e si rivolge a Susanna e Figaro aiuto. Figaro ha messo a punto due piani: ha intenzione di provocare la gelosia del conte, con una lettera anonima, rendendo in tal modo lo dimenticare Susanna. Inoltre, Cherubino, travestita da Susanna, è quello di fare un appuntamento con il conteggio nel giardino del palazzo, dove Figaro lo sorprenderà in una situazione compromettente e smascherarlo. Cherubino cerca sui vestiti della ragazza nella stanza della contessa. Viene visualizzato il conteggio
inaspettatamente; la contessa e Susanna nascondere la pagina nel camerino. Il conteggio sospetto chiede la chiave della stanza chiusa, e due di loro, infine, andare fuori a cercare strumenti per sfondare la porta. Nel frattempo, Susanna lascia Cherubino fuori
spogliatoio, che nel suo spavento salta fuori dalla finestra. Al loro ritorno la contessa confessa al marito che Cherubino è in spogliatoio. Per lo stupore di entrambi conte e la contessa, Susanna esce dalla spogliatoio, e il conteggio deve chiedere scusa a sua moglie. Per scagionarsi, la contessa e Susanne ammettono al conte che la lettera anonima è stata scritta da Figaro ed era un trucco. Figaro conferma malincuore che questo sia il caso. Ora il giardiniere irato entra e dice al suo padrone che qualcuno saltò fuori finestra della camera della contessa e si è rotto un vaso di fiori - e ha perso commissione di un ufficiale. Tutto quello che mancava era tenuta del conte. Marcellina e il dottor Bartolo appaiono e la domanda che Figaro rispettare il suo contratto. Il conteggio pone ancora una volta off dando il suo consenso alle nozze.
 
ACT 3
Susanna non vuole trovare i soldi Figaro deve e conseguentemente si impegna a un incontro clandestino con il conteggio. Tuttavia, ha possibilità di notare che Susanna intende ingannarlo e quindi conferma la decisione del giudice: Figaro deve pagare - o sposare Marcellina. Nella tesi assicurando, si scopre che Figaro, che non conosceva i suoi genitori, è il figlio del dottor Bartolo e Marcellina, il prodotto di una relazione precedente tra i due. La riunione felice di genitori e figlio è inizialmente frainteso da Susanna, che ha nel frattempo dato il denaro necessario dal contessa. Tuttavia, la questione è presto chiarita.
 
Contessa Rosina e Susanna sono venuti con il loro piano: all'insaputa di Figaro, scrivono una lettera al conte, chiedendogli di incontrare Susanna quella notte nel parco del palazzo; tuttavia, in realtà la contessa, travestito da Susanna, sarà in attesa per lui. Cherubino non è andato a unirsi al suo reggimento, ma cercò rifugio con Barbarina. Quando partecipa ai festeggiamenti vestita come una ragazza, il padre di Barbarina lo espone. Il conteggio vede un'ultima opportunità di ritardare il matrimonio, ma Barbarina minaccia di rivelare la natura dei rapporti del conte con lei. Ora il matrimonio può finalmente avere luogo. Ma la follia non è ancora finita: mentre ballano, Susanna dà il conteggio falso lettera d'amore.
 
ACT 4
La lettera al conte è stato sigillato con uno spillo che era di dare a Susanna come segno del suo accordo. Barbarina ha perso il perno e la ricerca per trovare disperatamente. Figaro viene a sapere l'appuntamento previsto; dal momento che non è stata parte di questo piano, è
indignato per la sua fidanzata infedeltà di Susanna. La confusione regna quella notte nel parco del castello. Il conteggio attende Susanna, che ha acceso i vestiti con la contessa. Figaro, i suoi genitori e Basilio intende prendere il conteggio in flagranza di reato e lo esporre. A tal fine essi hanno allertato tutto il personale dei servi. In mezzo a tutto questo, Cherubino cerca la sua Barbarina. Un caso di scambio di identità segue un'altra. Infine Figaro si rende conto che cosa sta accadendo. Si fa l'amore con la contessa apparente (in realtà Susanna travestito) in modo che il conteggio non può non origliare la conversazione. Il conteggio sorprende i due, convoca tutti e pubblicamente accusa la "Contessa" di essere infedele. Gli altri vengono a poco a poco dal suo nascondiglio. Infine appare la vera Contessa, ancora in abito di Susanna, e rivela la sua identità. Conte Almaviva implora il perdono della moglie. La contessa ha raggiunto lo scopo del suo intrigo, perdona il marito, e tutti i presenti celebrare il lieto fine di questa
"Giorno di follia".

Programma e cast

Galleria fotografica

Opera di Stato di Vienna

Trasporti pubblici

Linee della metropolitana : U1 , U2 , U4
Tram : 1 , 2 , D , J , 62 , 65
Autobus : 59A
Stazione locale: Badner Bahn
Soste: Karlsplatz / Opera

Le fermate dei taxi sono disponibili nelle vicinanze.

Parcheggio

Il parcheggio è di soli € 6, - per otto ore !
La Wiener Staatsoper e la ÖPARK Kärntner Ring Garage su Mahlerstraße 8 , sotto il " Ringstraßengalerien " , offrono i patroni della Vienna State Opera una nuova , ridotta parcheggio . È possibile parcheggiare nel Kärntner Ring Garage per un massimo di 8 ore e pagare solo un forfait di € 6, - . Basta convalidare il biglietto presso una delle macchine di sconto all'interno della Wiener Staatsoper . Verrà addebitata la tariffa normale per il tempo di parcheggio superiore a 8 ore. Le macchine di convalida possono essere trovate presso i seguenti controlli cappotto : Operngasse , Herbert von Karajan - Platz , e le gallerie destra e sinistra e balcone .

Importante : per ottenere lo sconto , si prega di disegnare un biglietto e non usare la carta di credito quando si entra in garage!

Dopo la svalutazione il tuo biglietto in Wiener Staatsoper è possibile pagare comodamente con carta di credito o in contanti presso i distributori automatici .

Le macchine accettano monete e banconote fino a 50 - . Euro . Tempo di parcheggio più di 8 ore verrà applicata la tariffa normale.

 

Storia

 

La struttura del teatro è stata progettata dall'architetto viennese August Sicard von Sicardsburg , mentre l'interno è stato progettato da decoratore d'interni Eduard van der NULL. E 'stato anche influenzato da altri artisti importanti come Moritz von Schwind , che dipinse gli affreschi nel foyer , e il famoso ciclo di affreschi sulla veranda " Zauberflöten " ( " Flauto Magico" ). Nessuno dei due architetti è sopravvissuto per vedere l'apertura del ' loro' casa opera: il sensibile van der Nüll suicida , e il suo amico Sicardsburg morì d'infarto poco dopo .

Il 25 maggio 1869, il teatro ha aperto solennemente di Mozart DON GIOVANNI alla presenza dell'imperatore Francesco Giuseppe e dell'imperatrice Elisabetta .
La popolarità del palazzo è cresciuto sotto l'influenza artistica dei primi direttori : Franz von Dingelstedt , Johann Herbeck , Franz Jauner , e Wilhelm Jahn . L'opera Vienna conosciuto il suo primo punto alto sotto la direzione di Gustav Mahler . Ha completamente trasformato le prestazioni del sistema obsoleto , ha aumentato la precisione e la tempistica delle prestazioni , e anche utilizzato l'esperienza di altri artisti degni di nota , come ad esempio Alfred Roller , per la formazione di una nuova estetica stadio .

Gli anni 1938-1945 sono stati un capitolo buio nella storia del teatro . Sotto il nazismo , molti membri della casa furono cacciati , perseguito, e uccisi , e molti lavori non sono stati autorizzati per essere giocato .

Il 12 marzo 1945, il teatro fu devastata durante un bombardamento , ma il 1 ° maggio 1945, la " Opera di Stato nel Volksoper " ha aperto con una performance di Mozart LE NOZZE DI FIGARO . Il 6 ottobre 1945, i " Teatri an der Wien " in fretta restaurati riaperti con il Fidelio di Beethoven . Per i prossimi dieci anni, la Staatsoper di Vienna operato in due sedi , mentre il vero quartier generale era stato ricostruito a una grande spesa

Il Segretario di Stato per i lavori pubblici , Julius Raab , annunciata il 24 maggio 1945 , che la ricostruzione del Teatro dell'Opera di Vienna dovrebbe iniziare immediatamente . Solo la facciata principale , lo scalone e il Schwind Foyer erano stati risparmiati dalle bombe . Il 5 novembre 1955 il Teatro dell'Opera di Vienna ha riaperto con un nuovo auditorium e tecnologia modernizzato . Sotto la direzione di Karl Böhm , Fidelio di Beethoven è stato brillantemente eseguito , e le cerimonie di apertura sono stati trasmessi dalla televisione austriaca. Il mondo intero capito che la vita cominciava di nuovo per questo paese che aveva appena riacquistato la sua indipendenza .

Oggi, il Teatro dell'Opera di Vienna è considerato uno dei più importanti teatri lirici del mondo, in particolare, è la casa con la più grande repertorio . E 'stato sotto la direzione di Dominique Meyer, dal 1 settembre 2010 .

© Bwag/Commons
©
Eventi correlati